ITA | ENG

02.09.2018

Storia

La Marcialonga, 45 anni di soddisfazioni

La storia di Marcialonga nasce un po’ per caso e un po’ per scommessa, quando quattro amici, Mario Cristofolini, Giulio Giovannini, Roberto Moggio e Nele Zorzi, appassionati di sci di fondo, parteciparono alla più famosa Granfondo al mondo, la svedese Vasaloppet. Al termine di quella impresa sportiva iniziarono a sognare una gara simile nella loro terra, in Trentino, tra le valli di Fiemme e Fassa. Lo scetticismo non mancava verso quello che per molti era ritenuto un azzardo, ma grazie alla perseveranza e al coinvolgimento fin da subito di tanti volontari, il 7 febbraio 1971 vide la luce la prima edizione della Marcialonga.

 Prima edizioneUlrico Kostner, vincitore della prima edizione

La Marcialonga piace proprio per la sua tradizione, per il calore della gente che accoglie con entusiasmo il passaggio dei concorrenti, per una pista che transita nel cuore di molti paesi, per l’inimitabile panorama che solo le Dolomiti sanno regalare.

Al via ci sono ogni anno sciatori professionisti e amatori di tutti i livelli, compresi i cosiddetti “bisonti”, un termine che è stato coniato proprio per la Marcialonga. Fra di loro i Senatori, leggende che hanno partecipato e concluso tutte le edizioni.

La Marcialonga è membro fondatore della Worldloppet, il circuito interazionale delle più importanti gare su lunga distanza di sci di fondo, costituitosi nel 1978, e della Euroloppet ed Alpentris.   

Tanti gli eventi che sono nati negli anni grazie al know-how del comitato organizzatore, dedicati a giovani e ragazzi (Marcialonga Baby, Minimarcialonga, Marcialonga Young), agli ospiti (Marcialonga Stars), al revival dello sci (Marcialonga Story).

Oltre lo sci di fondo, la Marcialonga Running

Gran parte della pista di sci di fondo corre lungo la ciclabile di Fiemme e Fassa che costeggia il torrente Avisio. Il suo aspetto pianeggiante e la bellezza del paesaggio fra prati, boschi e masi di montagna, ha spinto il comitato organizzatore a creare una versione podistica dell’evento invernale, la Marcialonga Running, che ha visto la luce nel settembre del 2003.

Una nuova sfida: la Marcialonga Cycling

Le caratteristiche del territorio, le Dolomiti, non potevano non portare Marcialonga ad avvicinarsi ad un’altra disciplina sportiva, il ciclismo. Tra queste montagne infatti il Giro d’Italia ha visto più volte sfilare i propri campioni, affrontando alcune delle salite epiche della propria storia. E su queste salite dal 2007 passa la Marcialonga Cycling, appuntamento fisso per gli amanti delle due ruote.

Un patrimonio sportivo e culturale

La Marcialonga può senza dubbio essere considerata un patrimonio importante per il Trentino e per le valli di Fiemme e Fassa, che ha unito nel nome dello sport ed ha fatto crescere dal punto di vista turistico, economico e culturale.

Con il passare degli anni la sua organizzazione ha richiesto una struttura sempre più professionale, sia per la varietà di manifestazioni in programma sia per mantenere costantemente alto il suo livello tecnico. 

  
#MARCIALONGA
ottimo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

E RIMANI AGGIORNATO SU TUTTE LE NOVITÀ MARCIALONGA
Acconsento al trattamento dei miei dati personali con le modalità e per le finalità di cui all'articolo 13 del D.L. 196/2003
MARCIALONGA SHOP
SPONSOR & PARTNER

Title sponsors

Main Sponsors

Official Sponsors

Official Suppliers

Institutional Partners

Get involved_
LOC. STALIMEN, 4 38037 PREDAZZO (TN) IT | T. +39.0462.501110, FAX. +39.0462.501120, INFO@MARCIALONGA.IT | © MARCIALONGA 2017 | TUTTI I DIRITTI RISERVATI
P.I. 01344240229 | REG. IMP. TN N.131497 DEL 15/11/1991 CAP. SOC. VERSATO: € 3201,99 | IMPRESSUM | POWERED BY    Event Builder - Accreditation Management System